Nepal

Cosa portare in un viaggio in Nepal

Attrezzatura durante un trekking in un lodge in Nepal

Petr Liška
Lei scrisse 2142 articoli e guarda lui/lei 188 i viaggiatori
Cosa portare in un viaggio in Nepal
Inserito: 21.06.2019
© gigaplaces.com
Adatto a:
Turisti

La maggior parte delle persone ha l'idea che in Nepal ci siano solo salite fino a 8.000 o trekking impegnativi con la necessità di attrezzature estreme e molto costose. Tuttavia, il trekking sulle logge (hotel di montagna) è un classico nepalese, quindi non devi portare decine di chilogrammi sulla schiena, ma puoi solo avere uno zaino relativamente leggero sulla schiena. Sperimenterai questo tipo di trekking sulle rotte più famose: verso l'Everest, l'Annapurna o il Manaslu. Vediamo cosa mettere in valigia per un trekking del genere con attrezzatura per pesare il meno possibile

Il miglior zaino per il trekking sulle logge nepalesi

La base di tutto è un ottimo zaino, che si adatta a tutta l'attrezzatura per il trekking. Per la maggior parte dei trekking „duri“, è generalmente preferito un enorme zaino da 70–90 litri che generalmente si adatta a „tutto“. Tuttavia, per un trekking intorno all'Annapurna o sotto l'Everest, ti basta uno zaino molto più piccolo, idealmente 50 + 10 litri, che è quindi più adatto per altri eventi, viaggi a lungo termine, ecc. rispetto a uno zaino grande. Semplicemente uno zaino universale. La base è provarlo in negozio e regolare tutte le cinghie e le cinture. Uno zaino scelto male che non ti si siederà sulla schiena e ti spingerà ovunque rovinerà il tuo viaggio. È bene scegliere uno zaino con impermeabile integrato, che sia adatto sia al disagio che, ad esempio, al trasporto sul tetto di un fuoristrada o di un autobus. Un'altra cosa che può tornare utile è la possibilità di utilizzare un borsone o passanti per i bastoncini da trekking. Ci sono molte tasche diverse ovviamente. Conta solo sul peso dello zaino 2 kg

Sistemazione e pernottamento durante un'escursione in Nepal

In questa categoria risparmierai parecchi chilogrammi, rispetto al classico trek, grazie al fatto che pernotterai tutti i giorni in una loggia. Non è necessario portare una tenda, circa 2,5 kg (o la metà se si è andati in due e ciascuno ha partecipato) e un materassino o materassino autogonfiabile del peso di un altro kg. Tuttavia, di solito fa freddo nelle logge poste in posizione più alta, quindi è sicuramente bene avere il proprio sacco a pelo, idealmente in piuma leggera con comfort intorno allo zero (estremo circa –20) con un peso di circa 1,5 kg. „CONSIGLIO per un sacco a pelo ideale“: https: //www.snowleo­pard.cz/cs/spa­ci-pytel-himalculi-9000/. Se non siete irascibili o vi aspettate di gettarvi una coperta addosso nella loggia, potete anche scegliere tra sacchi a pelo di piccolo peso pensati principalmente per i ciclisti. La qualità dell'alloggio in sé varia molto da logge di lusso per i viaggiatori ad alloggi molto poveri. Ci sono molte opzioni sui percorsi principali, quindi dipende se vuoi risparmiare o essere gentile. Abbiamo sempre cercato di scegliere alloggi più piccoli per sostenere una famiglia specifica e non essere assediati da una folla di turisti.

Sistemazione e pernottamento durante un'escursione in Nepal
Autore: Petr Liška © gigaplaces.com

"No" Cucinare durante un trekking in Nepal

Per chi ha la pelle d'oca al pensiero che dopo un'impegnativa escursione di un giorno devono ancora cucinare la cena, come in un classico trekking nella natura selvaggia, un trekking sulle logge in Nepal è l'ideale assoluto. Ti ritroverai qui come in un ristorante ad un prezzo esorbitante. Contate sul fatto che il menù è praticamente lo stesso ovunque solo che il prezzo aumenta con l'altitudine e la difficoltà di trasporto degli ingredienti (tagliatelle, patate, pizza, gnocchi momo, uova e fiocchi d'avena sono dei classici che si trovano ovunque). Questo ti farà anche risparmiare abbastanza peso sulla schiena in modo da non dover tirare un fornello, una bomba, un posacenere, posate e altri piccoli oggetti necessari che pesano più di un chilo. Durante il trekking, puoi facilmente concederti tre pasti caldi al giorno: che differenza rispetto ai pasti poveri su frizioni remote.

"No" Cucinare durante un trekking in Nepal
Autore: Petr Liška © gigaplaces.com

Cibo e bevande durante il trekking

Poiché il trekking del lodge non deve essere cucinato con le nostre stesse risorse, non dobbiamo portare la classica attrezzatura per cucinare i cibi (varie pietanze istantanee e disidratate). Ma che dire di snack e bevande? Anche qui non vale la pena tirare muesli bar, ecc. In ogni villaggio lungo il percorso del trekking troverai piccoli negozi che vendono frutta, acqua, coca cola, snikersky. Quindi porta solo piccole provviste per qualche spuntino di emergenza, perché puoi comprare tutto sul posto. Lungo la strada incontrerai molte sorgenti diverse, dove puoi ricostituire l'acqua, ma per essere sicuro, porta con te un po' di disinfezione di tale acqua.

Cibo e bevande durante il trekking
Autore: Petr Liška © gigaplaces.com

Scarpe da trekking in Nepal

Le scarpe sono l'alfa e l'omega di ogni escursione. Se dopo il primo giorno hai le vesciche, potresti non perderti il trekking o con grande difficoltà, senza godertelo a dovere. Quindi non è sicuramente l'ideale andare dall'altra parte del mondo con scarpe nuove davvero non testate. È un errore comune portare scarpe inutilmente pesanti e robuste durante un classico trekking in lodge in Nepal. Inoltre, se vuoi fare il giro di tutta l'Annapurna (non accorciare sulla strada) e come bonus per le trasferte fai molti chilometri, allora è adatto uno scarpone basso ma in goretex (il lato sopravvento delle montagne è bagnato e qui piove anche in stagione). Nei negozi, queste scarpe sono incluse nella categoria „B“ (per l'Annapurna basta „A / B“) e vedrai come se la godrà rispetto alle persone che calpestano decine di chilometri in montagne difficili.

Scarpe da trekking in Nepal
Autore: Petr Liška © gigaplaces.com

Giacca e pantaloni impermeabili

La base dell'attrezzatura per qualsiasi trekking o escursione in montagna è un (terzo) strato superiore di qualità di „hardshell“. Anche in alta stagione, il tempo può peggiorare e al posto del sole, sarai inzuppato da forti acquazzoni, cumuli di neve cadranno su di te o le tempeste si romperanno con te, vedi. per esempio, la bufera di neve mortale a Thorung la nel 2014 (alta stagione). Una delle misure principali dell'attrezzatura superiore di qualità è la membrana utilizzata e la colonna d'acqua, che può resistere alle perdite e allo stesso tempo è traspirante nella direzione opposta. Le migliori giacche o pantaloni hanno una colonna d'acqua di 25.000 e una traspirabilità di 30.000. Buoni tipi sono, ad esempio, la giacca „Namche II Extreme“: https: //www.snowleo­pard.cz/cs/bun­da-namche-ii- extreme/ o i „pantaloni Nilgri“ 2 ": https: //www.snowleo­pard.cz/en/ne­promokave-kalhoty-nilgiri-ii-sede/

Pile o piuma leggera

Il secondo strato è il cosiddetto isolamento termico. Isola il calore corporeo in modo che non scappi. „Flíska“: https: //www.snowleo­pard.cz/cs/mi­kina-dhunche-cerna/ pod bundu questo è il più grande classico. È fantastico avere con te un „piumino“ sottile: https: //www.snowleo­pard.cz/cs/bun­da-gokyo-ii-cerna-1/, che non ti appesantisce troppo ed è assolutamente l'ideale dopo il tour – solo così ti siedi lì e goditi gli ultimi raggi del sole sull'Himalaya.

Intimo termico

Il primo strato, l'intimo termico, ha la funzione principale di allontanare il sudore dal corpo e di mantenerlo in un luogo comodo e asciutto. L'ideale è anche il materiale „non puzzolente“ che durerà alcuni giorni di camminata senza che le persone si rivolgano a te. Oggi vengono utilizzati due materiali principali, uno di „poliestere“ sintetico: https: //www.snowleo­pard.cz/cs/tri­ko-ghandruk-cerne/ o lana Merino naturale.

Altre cose da portare nel viaggio in Nepal

Non vale la pena citare l'elenco completo, ma questa è una buona cosa da non dimenticare di portare: – ** Bastoncini da trekking **: ideali soprattutto sul versante sopravvento delle montagne con infinite „scale“ spesso bagnate. – ** Protezione solare **: copricapo, occhiali da sole, crema solare – ** Cassetta di pronto soccorso **: medicinali classici, ma anche sego di cervo per chi ha problemi di aria secca, che si trova nei passaggi „dietro le montagne“ – * * Tappi per le orecchie **: per chi dorme peggio. Tutto può essere ascoltato attraverso le pareti „di carta“ delle logge – ** Čelovka **

Dove acquistare attrezzatura da trekking o da trekking? Nel leopardo delle nevi!

È possibile acquistare attrezzature per tour di varie qualità e prezzi in qualsiasi sport, in una rete di negozi di trekking o anche in un supermercato. Stavamo cercando il miglior rapporto qualità vs. prezzi e l'abbiamo trovato presso il nuovo marchio ceco Snow Leopard. Cucino a mano in Nepal con materiali di alta qualità (softshell traspirante, hardshell impermeabile al 100%, lana di pecora neozelandese di qualità e piume naturali). Non sono solo i commercianti, producono tutti i prodotti da soli, quindi offre i migliori prezzi sul mercato. Inoltre, apprezzano i loro clienti: se ti manca qualcosa nel loro e-shop, come un colore o una taglia di abbigliamento specifici, faranno del loro meglio per soddisfare i tuoi desideri. Inoltre, si impegnano a salvare uno dei simboli dell'Himalaya: il leopardo delle nevi. Prova „Snow Leopard“: https: //www.snowleo­pard.cz/cs/ e non te ne pentirai.

Dove acquistare attrezzatura da trekking o da trekking? Nel leopardo delle nevi!
Autore: www.snowleopard.cz/ © gigaplaces.com

Dove altro attrezzature simili

Abbiamo l'attrezzatura acquistata durante un trekking in un lodge in Nepal, dove è possibile utilizzare anche un set simile? – ** Escursioni nelle Alpi **: Anche nelle Alpi sono popolari le marce del rifugio 2 o le gite stellari da un cottage. Ma vale la pena avere scarpe un po' più dure qui, perché avrai sicuramente più top in programma qui e sarà più spesso su terreno roccioso o pietrisco.

Applausi l'autore dell'articolo!
Condividilo:

Informazioni pratiche