Salisburgo

Salita al Grossglockner Stüdlgrat

La Grande Campana inaspettatamente senza persone

Lei scrisse 24 articoli e guarda lui/lei 10 i viaggiatori
(1 valutazione)
Salita al Grossglockner Stüdlgrat
Inserito: 07.07.2019
© gigaplaces.com
Adatto a:
Scalatori
Loro erano li:
Vogliono andarci:

Abbiamo scelto una variante un po' non convenzionale con una notte iniziale sull'Erzherzog-Johann-Hütte, che significava un maggior numero di chilometri e dislivello, ma eravamo soli in cresta e anche alla croce in alto, il che è un peccato. Stüdlgrat, una via di arrampicata sul Grossglockner, è contrassegnata con difficoltà AD, III +, ma ci sono molti punti assicurati da borháky e corde fisse che facilitano l'intera salita. Conquistato da Cirillo e Metodio 2019.

Escursione serale a Erzherzog-Johann-Hütte

A causa di un ingorgo nei pressi di Monaco e di una piccola „valigia“ sull'autostrada (quando due „cupcake“ salgono, possono facilmente „chiacchierare“), siamo arrivati al parcheggio della Lucknerhaus solo dopo le sei serata. Quanto costa? Cinquecento alto. Lo daremo tra tre, tre ore e mezza…? Chiamiamo il cottage per nascondere la nostra cena. Dopo meno di un'ora di pedalata, appena sopra Lucknerhütte, incontriamo un cartello: Erzherzog-Johann-Hütte 4h 30 min. Margaret, non ti ha visto, riferisce Lucka. E inoltre, no, siamo lì per la decima volta. (Il tempo è stato probabilmente stimato per via della ferrata, difficoltà su B.) Non hanno nascosto le nostre cene, ma sono rimasti con il gulasch. Il cottage era pieno, per metà guidato dai clienti; da qui di solito si parte al mattino alla normalità, sono circa quattrocento metri in vetta. Per gli addetti ai lavori: la Stüdlhütte era occupata, quindi abbiamo scelto questa variante insolita, ci è sembrata meglio che stare giù per la notte.

Escursione serale a Erzherzog-Johann-Hütte
Autore: Markéta Fibigerová © gigaplaces.com
Imbarco sul ghiacciaio
Autore: Markéta Fibigerová © gigaplaces.com

Imbarco sul ghiacciaio

Grossglockner proprio di fronte a noi, ancora una foto della gita serale. Le crepe qui sono lente, ma faremmo meglio a stare insieme. „Allora lo porterò dritto in cima“, cadono le battute, ma la verità è che ringhia nelle nostre pance e si comincia a conoscere l'altezza di circa tremila.

Vista dal casolare verso l'alto

La colazione è al cottage alle cinque, partiamo poco prima delle sei. Mentre gli altri salgono (la foto mostra il sentiero normale che costeggia il ghiacciaio e poi risale la roccia), noi stiamo scendendo, ci aspetta una discesa di seicento metri fino alla Stüdlhütte per risalire la cresta dello Stüdlgrat (nella nebbia), dopo di che è a picco circa un chilometro di altitudine.

Vista dal casolare verso l'alto
Autore: Markéta Fibigerová © gigaplaces.com

Stüdlhütte

Alla fine per il rifugio Stüdlhütte non ci è voluta nemmeno un'ora, salendo il ghiacciaio abbiamo pensato ovviamente di accorciarlo da qualche parte a destra sopra la cresta per non scendere inutilmente, fortunatamente il l'esperienza si è fatta strada, cioè più lunga, di solito è corretta e più veloce di quella più breve, allettante … Le sette del mattino, nessuno da nessuna parte, perché la Stüdlhütte era occupata? O ci sono tutti di fronte?

Stüdlhütte
Autore: Markéta Fibigerová © gigaplaces.com

Imbarco per Stüdlgrat

Arriviamo alla cresta dopo circa un'ora di salita sul ghiacciaio, dapprima ci scorrono sotto i piedi macerie e sassi, ma la cosa migliora velocemente, la cresta poi regge e riusciamo anche a trovare una via nella roccia. Dalla cima a ovest, più o meno perpendicolarmente al nostro sentiero, si estende la cresta del Glocknerwand, che è una traversata completa del Grossglockner, su di essa seguiamo alcune figure. C'è relativamente poco da trovare su questo viaggio verso l'alto; La descrizione di Háček che si tratta di un „tour nutriente di undici ore che equivale alla traversata Taschhorn-Dom“ si attacca a una persona. Il vento sta diventando più forte ed è davvero abbastanza sgradevole, quindi le previsioni non lo promettevano, Lucka non sta scalando comunque e non puoi aspettare molto con quel vento, non puoi nemmeno arrampicarti senza guanti.

Imbarco per Stüdlgrat
Autore: Markéta Fibigerová © gigaplaces.com
Stüdlgrat
Autore: Markéta Fibigerová © gigaplaces.com

Stüdlgrat

Il sentiero è onestamente assicurato da borháky, siamo costantemente in sicurezza, a volte lanciamo la corda appena sopra le pietre per non dover restituire i moschettoni, è una salita massima „per tre“, ma è ariosa.

Il piatto più pesante

La stufa (III+/IV-) è il luogo più difficile di tutto il viaggio. Con lo zaino in spalla e in montagna, è un po' diverso che in arrampicata e dal bordo (a sinistra) l'unica cosa che „prende“ è la vista sul ghiacciaio, ma c'è sicurezza, non ce n'è proprio bisogno andare nel panico.

Il piatto più pesante
Autore: Markéta Fibigerová © gigaplaces.com
Grossglockner 3.798 m
Autore: Markéta Fibigerová © gigaplaces.com

Grossglockner 3.798 m

Fortuna alla croce, anche con il cielo azzurro. Il Grossglockner è la montagna più alta dell'Austria e la prima salita su di essa ebbe successo nel 1800 su iniziativa della diocesi della Carinzia. Si dice che il prete locale sia stato portato qui per essere iscritto agli annali, il che non mi sorprende, comunque la vista era magnifica, soprattutto senza le sbarre e le corde fisse che oggi corrono normalmente.

Vista dall'alto

Vista dalla cima del Kleinglockner, sopra la sella Obere Glocknerscharte. Abbiamo circa un'ora di discesa verso Erzherzog-Johann-Hütte. Sulla sinistra si può vedere un pezzo di vecchio stendardo da est di Franz Josefs Höhe.

Vista dall'alto
Autore: Markéta Fibigerová © gigaplaces.com

Veduta d'insieme della cresta dello Stüdlgrat

Non volevamo scendere. Il numero di metri scesi è salito a 2.500 quel giorno. È stato bello. La collina più profanata delle Alpi Orientali è stata finalmente conquistata, anche il giorno in cui i fratelli Tessalonicesi una volta arrivarono nella Grande Moravia, peccato che non li chiamiamo Crha e Strachota (tradotto in ceco antico), sembra così molto più felice per me.

Veduta d'insieme della cresta dello Stüdlgrat
Autore: Markéta Fibigerová © gigaplaces.com
Applausi l'autore dell'articolo!
Condividilo:

Articoli nelle vicinanze

Distanza 5 km
Attraverso gli Alti Tauri con i bambini

Attraverso gli Alti Tauri con i bambini

Distanza 6 km
Salita a Medelzkopf

Salita a Medelzkopf

Distanza 7 km
Tour Weißsee - Kalser Tauern

Tour Weißsee - Kalser Tauern

Distanza 8 km
Una gita intorno al lago Weißsee

Una gita intorno al lago Weißsee

Distanza 8 km
Passeggiata Rudolfshütte Panoramaweg

Passeggiata Rudolfshütte Panoramaweg

Distanza 10 km
Uscita direzione Kleiner Grießkogel

Uscita direzione Kleiner Grießkogel

Distanza 10 km
Salita alla Heinrich Schwaiger Haus

Salita alla Heinrich Schwaiger Haus

Distanza 10 km
Gita alla diga di Mooserboden

Gita alla diga di Mooserboden

Distanza 10 km
Salita a Höhenburg dalla diga Mooserboden

Salita a Höhenburg dalla diga Mooserboden

Informazioni pratiche

Parte di un gigalista

Lista Giga: Ascese alpine alle cime superiori a 3.500 m

La stragrande maggioranza delle vette alpine superiori a 3.500 m slm sono già le più difficili con la necessità di arrampicarsi… Continua a leggere

Ascese alpine alle cime superiori a 3.500 m
Parte di un gigalista

Lista Giga: Le più belle salite in montagna dell'Austria

L'Austria offre innumerevoli incredibili salite in montagna, qui troverai anche migliaia e migliaia di montagne. Diamo un… Continua a leggere

Le più belle salite in montagna dell'Austria
Parte di un gigalista

Lista Giga: Belle scalate in montagna negli Alti Tauri

Gli Alti Tauri sono orgogliosi della montagna più alta dell'Austria, il Grossglockner, ed è uno degli obiettivi principali degli… Continua a leggere

Belle scalate in montagna negli Alti Tauri
Grazie!

Sei stato lì? Scrivi una recensione su questo posto

Già valutato 1 viaggiatore

Sei stato lì? Scrivi una recensione su questo posto

Devi essere loggato per inviare una recensione o

Markéta Fibigerová
06.07.2019 19:42
Eccellente