Repubblica Ceca

Punto panoramico dell'abbazia Zavoral - Punto panoramico della Moldava

Uno dei panorami più belli della Moldava

Lei scrisse 214 articoli e guarda lui/lei 11 i viaggiatori
Punto panoramico dell'abbazia Zavoral - Punto panoramico della Moldava
Inserito: 26.02.2022
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com
Adatto a:
automobilisti
Turisti
Escursioni
Loro erano li:

A circa 9 km a nord della città di Sedlčany, su una roccia sopra la confluenza del torrente Mastník con la Moldava, si trova uno dei panorami più belli della diga Slapy. La vedetta prende il nome da un nativo della vicina Neveklov, l'abate Metoděj Zavoral. Un sentiero escursionistico segnato di giallo conduce da Hrazan al punto panoramico.

Vedetta rocciosa

Dal belvedere si ha una vista del bacino idrico Slapy alla foce del torrente Mastník.È necessaria una maggiore cautela quando si visita questo luogo, perché il belvedere roccioso non è protetto da una ringhiera.

Vedetta rocciosa
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com

Croce di granito

La vedetta è dominata da una croce di granito, qui collocata nella festa di S. Venceslao nel 1939, come simbolo di resistenza contro gli occupanti tedeschi. Purtroppo la croce e la piastra in ghisa sono state danneggiate più volte in passato. Ora un piatto di plastica è stato posizionato qui, che si spera non farà più appello.

Croce di granito
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com

Slapy serbatoio

Dalla ripida roccia si ha un'ampia visuale dello Slapy Reservoir, che è il sesto bacino idrico più grande del nostro paese.

Slapy serbatoio
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com
Abate Zavoral
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com

Abate Zavoral

L'abate di Strahov, Metoděj Jan Zavoral, fu una figura importante nella storia politica e ecclesiastica ceca a cavallo tra il XIX e il XX secolo. Tra l'altro fece modificare mediante brillamento l'esplosione della Moldava nella zona dei torrenti Svatojánské, e nel 1908 fece eseguire la statua di S. Jan Nepomucký, da cui queste rapide hanno preso il nome.

Opidio Hrazany

La strada per la vedetta conduce intorno ai resti dei bastioni dell'ex insediamento fortificato celtico, che fungeva da fortezza di guardia per proteggere i viaggiatori e i mercanti che viaggiavano lungo la Moldava. A cavallo del secolo fu incendiata dopo l'attacco tedesco e poi abbandonata. Nel 14° secolo fu costruita una fortezza nella parte settentrionale della città sulla cima di Červenka, che utilizzava i bastioni originali.

Opidio Hrazany
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com
Applausi l'autore dell'articolo!
Condividilo:

Articoli nelle vicinanze

Distanza 1 km
Monastero trappista

Monastero trappista

Distanza 1 km
Rocce scritte - Viste della Moldava

Rocce scritte - Viste della Moldava

Distanza 11 km
Correnti di mezza estate

Correnti di mezza estate

Distanza 12 km
Osada Ztracenka

Osada Ztracenka

Distanza 15 km
Sentiero Posazav

Sentiero Posazav

Distanza 18 km
Zona di pellegrinaggio barocco Skalka

Zona di pellegrinaggio barocco Skalka

Informazioni pratiche

Grazie!

Sei stato lì? Scrivi una recensione su questo posto

Già valutato 0 i viaggiatori

Sei stato lì? Scrivi una recensione su questo posto

Devi essere loggato per inviare una recensione o