Svizzera

Articolo Funivia per Diavolezza

Funivia per la vista più bella del Bernina

Petr Liška
Lei scrisse 2431 articoli e guarda lui/lei 243 i viaggiatori
Funivia per Diavolezza
Inserito: 03.09.2023
Autore: Petr Liška © gigaplaces.com
Adatto a:
Turisti
Escursioni
Loro erano li:
Vogliono andarci:

Forse la funivia più famosa del massiccio del Bernina è quella che porta alla Diavolezza (2.978 m). Il punto di partenza è la strada che porta al Passo del Bernina, a circa 9 chilometri a sud-est della cittadina di Pontresina. Durante il viaggio in funivia si aprono bellissimi panorami sulle montagne di Livigno che si trovano in direzione nord. Poiché è decisamente più basso del Bernina, lo avrete nel palmo della vostra mano. Naturalmente, la vista principale è sui ghiacciai, ma non li vedrai fino alla cima.

Veduta del Munt Pers (3.207 m)

Vicino all'edificio della funivia e alla stazione ferroviaria c'è un ampio parcheggio: qui si ferma il famoso Bernina Express. A sud si apre la vista sul Munt Pers (3.207 m), una vetta molto facile dalla stazione a monte della funivia. Direttamente da lì è una classica escursione alpina dura.

Veduta del Munt Pers (3.207 m)
Autore: Petr Liška © gigaplaces.com

Funivia sul Diavolezza

La funivia qui è una grande cabinovia con equipaggio che parte ogni 20 minuti, quindi c'è sempre del tempo di attesa.

Funivia sul Diavolezza
Autore: Petr Liška © gigaplaces.com

Guarda in basso e verso il Piz Albris (3.166 m)

Saliamo veloci e si aprono i panorami sulle montagne di Livigno. Di fronte a noi c'è la vetta del Piz Albris (3166 m), che assomiglia più a un duemila.

Guarda in basso e verso il Piz Albris (3.166 m)
Autore: Petr Liška © gigaplaces.com

Passo del Bernina in lontananza

Abbiamo anche una vista sul Lago Bianco e sul Passo del Bernina. Un fatto interessante è che la ferrovia prosegue dal passo lungo un percorso completamente diverso rispetto alla strada.

Passo del Bernina in lontananza
Autore: Petr Liška © gigaplaces.com

Laj da Diavolezza

Altro punto di interesse è l'attraversamento dell'imponente ghiacciaio carsico con il bellissimo lago Laj da Diavolezza

Laj da Diavolezza
Autore: Petr Liška © gigaplaces.com

Lago dall'alto

In un attimo abbiamo il lago sotto di noi. Si raggiunge dalla stazione a monte della funivia. Qui conduce anche il famoso Giro del Bernina

Lago dall'alto
Autore: Petr Liška © gigaplaces.com

Cresta Munt Pers da est

Da qui il Munt Pers appare completamente diverso rispetto alla stazione a valle della funivia.

Cresta Munt Pers da est
Autore: Petr Liška © gigaplaces.com

Picco in vista

La funivia supera il Corn Diavolezza (2.903 m) – la vetta del ghiacciaio carsico – e davanti a noi appare un secondo lago più piccolo, il resto del ghiacciaio, coperto con teloni, la stazione a monte e la meravigliosa cima del Piz Palü (3.905 m).

Picco in vista
Autore: Petr Liška © gigaplaces.com

Un ultimo sguardo indietro

E siamo in cima. In lontananza si ergono le vette dei monti di Livigno, ma tutti venivano qui per vedere il versante esattamente opposto.

Un ultimo sguardo indietro
Autore: Petr Liška © gigaplaces.com

Il panorama dalla vetta del massiccio del Bernina

Dal Diavolezza si gode una vista assolutamente straordinaria sulle vette più alte del massiccio del Bernina e sul possente ghiacciaio Vadret Pers

Il panorama dalla vetta del massiccio del Bernina
Autore: Petr Liška © gigaplaces.com

Piz Bernina (4.049 m)

L'attrazione principale è la montagna più alta di tutte le Alpi Orientali – Piz Bernina (4.049 m)

Piz Bernina (4.049 m)
Autore: Petr Liška © gigaplaces.com

Dintorni della funivia - Berghaus Diavolezza

Fuori dalla struttura della funivia si trova un secondo centro – Berghaus Diavolezza, con possibilità di alloggio in questo luogo incredibilmente bello. Naturalmente c'è un ristorante, un giardino e una piattaforma panoramica – quasi inutile per le montagne, puoi vederle da ogni parte.

Dintorni della funivia - Berghaus Diavolezza
Autore: Petr Liška © gigaplaces.com

Cosa fare nei dintorni di Diavolezzo

Anche se non sei particolarmente un alpinista, è possibile fare molte escursioni relativamente facili nella zona. La più facile è quella sul Sass Queder (3.066 m), dove è possibile avventurarsi anche con bambini molto piccoli. Piz Trovat (3.146 m) è leggermente più impegnativo. Altre opzioni sono il Piz Arlas (3.375 m) e il già citato Munt Pers (3.207 m)

Cosa fare nei dintorni di Diavolezzo
Autore: Petr Liška © gigaplaces.com
Applausi l'autore dell'articolo!
Condividilo:

Articoli nelle vicinanze

Distanza 0 km
Salita al Sass Queder (3.066 m)

Salita al Sass Queder (3.066 m)

Distanza 0 km
Salita al Piz Trovat (3.146 m)

Salita al Piz Trovat (3.146 m)

Distanza 3 km
Escursione al ghiacciaio del Morteratsch

Escursione al ghiacciaio del Morteratsch

Distanza 3 km
Una gita sul massiccio del Bernina

Una gita sul massiccio del Bernina

Distanza 4 km
Una passeggiata al Passo del Bernina

Una passeggiata al Passo del Bernina

Distanza 9 km
Nuotare a Pontresina

Nuotare a Pontresina

Distanza 14 km
Escursione intorno all'Engadina

Escursione intorno all'Engadina

Distanza 34 km
Escursione intorno alla città di Savognin

Escursione intorno alla città di Savognin

Distanza 38 km
Salita al Monte Scorluzzo

Salita al Monte Scorluzzo

Informazioni pratiche

Parte dell'itinerario

Articolo: Gita alla Diavolezza

Il Bernina è la catena montuosa più alta delle Alpi orientali con molte belle vette e massicci ghiacciai. Una delle gite più… Continua a leggere

Gita alla Diavolezza
Grazie!

Sei stato lì? Scrivi una recensione su questo posto

Già valutato 0 i viaggiatori

Sei stato lì? Scrivi una recensione su questo posto

Devi essere loggato per inviare una recensione o