Germania

Articolo Rejštejn

Šumava città del vetro e dell'oro

Lei scrisse 204 articoli e guarda lui/lei 9 i viaggiatori
(1 valutazione)
Rejštejn
Inserito: 16.01.2021
© gigaplaces.com
Adatto a:
automobilisti
Turisti
Escursioni
Loro erano li:

L'insediamento di Rejštejn vicino alle risaie d'oro alla confluenza dei fiumi Otava e Losenice è menzionato già nel 1347. Dal panning avveniva l'estrazione dell'oro. L'insediamento si sviluppò e si arricchì, e nel 1584 Rodolfo II. Rejštějn fu promossa a città alta reale.Nel 17° secolo, l'estrazione dell'oro declinò, ma presto ripresero vita grazie alla creazione di vetrerie che utilizzavano il legno proveniente dalle fitte foreste circostanti.

Quadrato

Sulla piazza è presente un masso con avvallamenti a forma di ciotola originato da impianti medievali di lavorazione del quarzo aureo. Il quarzo frantumato contenente oro con mercurio veniva strofinato nelle depressioni e si otteneva oro puro. Di fronte al municipio si trova una fontana in pietra del 1890.

Quadrato
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com

Chiesa di S. Bartolomeo

La caratteristica dominante del paese è la chiesa di S. Bartolomeo, costruita nel 1570 e poi ricostruita nel 1792. La madre e il fratello di Karel Klostermann, che era parroco a Rejštejn, sono sepolti nel cimitero accanto alla chiesa.

Chiesa di S. Bartolomeo
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com

Vetrerie e vetrai

Una parte importante della storia è l'ex vetreria locale di fama mondiale e anche una fabbrica per la produzione di carrozzine. Il vetro Lötz Art Nouveau è stato esportato in quasi tutto il mondo a cavallo tra il XIX e il XX secolo.Vicino all'ex vetreria si trova la villa in stile Liberty dell'allora proprietario della vetreria Max Spauna del 1903. Un mosaico di vetro molto colorato all'ingresso del villa si riferisce alla produzione del vetro.

Vetrerie e vetrai
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com
Applausi l'autore dell'articolo!
Condividilo:

Informazioni pratiche

Grazie!

Sei stato lì? Scrivi una recensione su questo posto

Già valutato 1 viaggiatore

Sei stato lì? Scrivi una recensione su questo posto

Devi essere loggato per inviare una recensione o