Tibet

Guidare Lhasa - Namtso

Strada per il lago sacro

Petr Liška
Lei scrisse 2428 articoli e guarda lui/lei 243 i viaggiatori
Guidare Lhasa - Namtso
Inserito: 06.03.2014
© gigaplaces.com

La strada lunga duecento chilometri da Lhasa al sacro lago Namtso conduce principalmente attraverso valli fluviali lungo le pendici meridionali dei monti Nyenchen Tangla. La strada porta solitamente a quote superiori ai quattromila metri sul livello del mare e culmina nell'attraver­samento del passo del Laken la (5.190 m sul livello del mare). Lungo la strada, potrai goderti la pittoresca natura desolata del Tibet e gli yak pelosi al pascolo.

Un percorso attraverso la valle lungo la Ferrovia tibetana

Dopo essere uscito da Lhasa, percorrerai quasi completamente la strada G109, che conduce proprio accanto a un nuovo miracolo del traffico: la Transtibetan Railway.

Un percorso attraverso la valle lungo la Ferrovia tibetana
Jiří Klečák © gigaplaces.com

Ponti sospesi sul fiume

Lungo la strada troverai molti ponti fatiscenti per i nomadi locali che accedono a luoghi fertili proprio accanto al fiume.

Ponti sospesi sul fiume
Jiří Klečák © gigaplaces.com

Nyenchen Tanglha

La prima tappa ufficiale è al punto panoramico della montagna più alta con lo stesso nome nel Nyenchen Tanglha (a volte scritto anche come Nyainqentanglha), che è per lo più nascosto dietro le nuvole per la maggior parte della giornata. Forse più interessante è guardare la gente del posto giocare qui e far parcheggiare le loro moto preferite, un mezzo di trasporto ideale attraverso le pianure tibetane.

Nyenchen Tanglha
© gigaplaces.com

Nomadi bugiardi

Un'altra tappa interessante sono le tende nomadi: non è del tutto certo se siano davvero qui o per turisti. Ad ogni modo, la zona è piuttosto interessante e ci sono branchi di yak, quindi questa sosta non è affatto male.

Nomadi bugiardi
Jiří Klečák © gigaplaces.com

Jakové

Yak – uno degli animali più tipici non solo del Tibet, ma anche del Bhutan e della parte himalayana del Nepal.

Jakové
© gigaplaces.com

Yak al pascolo

Prati verdi e dolci pendii montuosi intorno ai fiumi tibetani, alta quota e clima freddo: tutto si adatta agli yak irsuti.

Yak al pascolo
Jiří Klečák © gigaplaces.com

Damxung

Damxung (4.290 m sul livello del mare) è l'unica grande città sulla strada tra Lhasa e il lago Namtso. Luogo ideale per il pranzo e un breve riposo nel lungo viaggio verso il lago. La città è fondamentalmente solo una serie di case che circondano la strada principale.

Damxung
Jiří Klečák © gigaplaces.com

Strada per Lago la

A Damxung, la nostra strada lascia la strada principale e risale la valle fino alle montagne. Con l'aumento dell'altitudine, il mondo circostante diventa più arido. La superficie asfaltata della strada è assolutamente perfetta in quanto si eleva a più di cinquemila metri sul livello del mare.

Strada per Lago la
© gigaplaces.com

Lago la

Dal passo del Laken la (5.190 m slm), la meta di questo viaggio – il lago sacro Namtso – è visibile in lontananza attraverso bandiere di preghiera.

Lago la
© gigaplaces.com

Strada sopra il passo

Se vuoi allontanarti dal trambusto del passo, puoi spingerti qualche centinaio di metri sopra il passo verso la montagna rocciosa e goderti il panorama in tutta tranquillità.

Strada sopra il passo
© gigaplaces.com

Vista del passo

Dal belvedere sopra il passo, è bello vedere com'è il traffico qui. Il lago dista solo gli ultimi 30 chilometri dall'altopiano.

Vista del passo
© gigaplaces.com
Applausi l'autore dell'articolo!
Condividilo:

Articoli nelle vicinanze

Informazioni pratiche

Parte dell'itinerario

Articolo: Viaggio al lago Namtso

Una bella gita di due giorni da Lhasa porta al Namtso, sacro ai tibetani, circondato da 6.000 montagne. Se non devi più tornare a… Continua a leggere

Viaggio al lago Namtso
Grazie!

Sei stato lì? Scrivi una recensione su questo posto

Già valutato 0 i viaggiatori

Sei stato lì? Scrivi una recensione su questo posto

Devi essere loggato per inviare una recensione o