Belgio

Tour della città di Anversa

La città dei diamanti di Rubens

Lei scrisse 119 articoli e guarda lui/lei 11 i viaggiatori
(1 valutazione)
Tour della città di Anversa
Inserito: 23.09.2018
© gigaplaces.com
Loro erano li:
Vogliono andarci:

All'estremo confine settentrionale del Belgio, al confine con i Paesi Bassi, troviamo uno dei porti più grandi d'Europa e la seconda città più grande del Belgio, Anversa. La città stessa si trova sul fiume Schelda, che scorre attraverso molte altre grandi città del Belgio ed è il loro collegamento con il porto. Anversa è una bellissima città storica con una pittoresca architettura antica e moderna. Famosa è la storica stazione ferroviaria locale, i negozi di diamanti o il fatto che il famoso pittore Rubens visse e lavorò qui.

Edificio storico della stazione ferroviaria
Autore: Petr Liška © gigaplaces.com

Edificio storico della stazione ferroviaria

Lo storico edificio della stazione in stile Art Nouveau è stato costruito tra il 1895 e il 1905, quando ha sostituito la vecchia stazione ferroviaria sulla rotta Bruxelles-Anversa-Mechelen. L'edificio vanta numerosi riconoscimenti per la costruzione di treni più belli d'Europa da molte riviste mondiali. Inoltre, nel 2011 la stazione di Antwerpen-Centraal ha ricevuto il Gran Premio dell'Unione Europea per il Patrimonio Culturale. Potresti anche avere familiarità con gli schermi cinematografici, poiché qui sono stati girati diversi film, come le storie di Hercule Poirot.

Cattedrale di Nostra Signora
Autore: Dominika Charvátová © gigaplaces.com

Cattedrale di Nostra Signora

Dal 1523, l'elemento dominante della città è la cattedrale gotica della diocesi di Anversa sull'argine della Schelda, dedicata alla Vergine Maria. La sua costruzione ha richiesto 269 anni. La cattedrale ha dimensioni rispettabili, misura 117 m di lunghezza, 65 m di larghezza e comprende 7 navate e 14 cappelle. L'edificio ha una sola torre completata con un'altezza di 123 m La volta principale è sorretta da 125 colonne di sostegno. La cattedrale si trova nel centro storico della città, dove è possibile visitare i famosi mercatini di Natale nella piazza sottostante.

Municipio

Il municipio di Anversa è in vista della Cattedrale di Nostra Signora sul Grote Markt. Questo municipio rinascimentale lungo 67 m sorge su una piazza circondata da case delle corporazioni del XVI e XVII secolo con una ricca decorazione scultorea.

Municipio
Autore: Petr Liška © gigaplaces.com
La fontana di Brab
Autore: Dominika Charvátová © gigaplaces.com

La fontana di Brab

Sul mercato principale di Grote, proprio di fronte al municipio, troverai la Fontana Brab, che ricorda la più famosa leggenda locale legata alla città. Il gigante Druon Antigon un tempo governava il fiume Schelda, costringendo i marinai che arrivavano al porto a pagargli tasse elevate. Se qualcuno si rifiutava di pagare, il gigante gli strappava entrambe le mani e le gettava nel fiume. Il soldato romano Silvius Brabo maturò in un gigante. Fu lui che a sua volta tagliò la mano del gigante con la sua spada e la gettò trionfante nel fiume. Questa scena è illustrata anche da una statua sulla fontana. Secondo la leggenda, fu allora che la città prese il nome „Antwerpen“ dalla connessione olandese „hand werpen“ – „mani lacrimose“. L'eroe Brabo avrebbe dato il nome alla provincia del Brabante. Se guardi da vicino, ti imbatterai in ricordi di questa storia ad Anversa quasi ad ogni passo.

Castello di Steen

Proprio all'inizio del porto di Anversa, puoi fermarti al castello locale Steen, che è una tappa molto popolare per una passeggiata attraverso la città. Il castello fu costruito dopo le invasioni vichinghe nell'alto medioevo come prima fortezza in pietra di Anversa ed è l'edificio più antico di Anversa, che formava l'ex centro cittadino più antico.

Castello di Steen
Autore: Dominika Charvátová © gigaplaces.com
MAS - Museo all'Albero
Autore: Dominika Charvátová © gigaplaces.com

MAS - Museo all'Albero

Proprio nelle banchine del porto di Anversa, merita sicuramente una visita il nuovo Museo MAS (Museum aan de Strom), inaugurato nel 2010. Ma puoi anche salire gratuitamente al piano più alto e goderti la vista della città e farti un'idea dell'intera dimensione del porto.

Vista sul porto

Viste lontane della città dalla vista del museo del GAL nel porto.

Vista sul porto
Autore: Dominika Charvátová © gigaplaces.com

Veduta del porto dal museo

È possibile osservare l'area monumentale del porto di Anversa dall'alto del Museo del GAL, che si trova nella darsena. Qui puoi osservare grandi carichi oceanici e navi da corsa.

Veduta del porto dal museo
Autore: Dominika Charvátová © gigaplaces.com
Editore Plantin-Moretus
Autore: Dominika Charvátová © gigaplaces.com

Editore Plantin-Moretus

Tra gli edifici storici del centro c'è, tra l'altro, l'edificio della casa editrice Plantin-Moretus del XVI secolo, iscritto nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Qui puoi conoscere le tecniche storiche degli strumenti utilizzati per l'incisione. Fu fondata dallo stampatore Christoffel Plantin e poi suo genero Jan Moretus rilevò l'intera azienda. Col passare del tempo, la casa editrice è stata ereditata di generazione in generazione nella famiglia e gradualmente è diventata una delle case editrici più famose del paese.

Applausi l'autore dell'articolo!
Condividilo:

Informazioni pratiche

Grazie!

Sei stato lì? Scrivi una recensione su questo posto

Già valutato 1 viaggiatore

Sei stato lì? Scrivi una recensione su questo posto

Devi essere loggato per inviare una recensione o