Repubblica Ceca

Escursione agli stagni di Padrť

Comodamente a piedi o in bicicletta attraverso la parte più pregiata del Brd

Lei scrisse 191 articoli e guarda lui/lei 8 i viaggiatori
Escursione agli stagni di Padrť
Inserito: 10.11.2020
© gigaplaces.com
Adatto a:
Atleti
Turisti
Escursioni
Loro erano li:
Vogliono andarci:

Una coppia di grandi stagni nel paesaggio intatto dell'Area Paesaggistica Protetta di Brdy è diventata una meta molto popolare dopo l'apertura dell'area sgomberata dai soldati nel gennaio 2016. Meritano sicuramente una visita gli stagni ei loro splendidi dintorni che, grazie alla fitta rete di sentieri lastricati, sono ideali sia per i pedoni che per i ciclisti. Ognuno può preparare un percorso qui in base alle proprie esigenze e idee.

Da Nepomuk in salita

Un punto di partenza molto adatto è il villaggio di Nepomuk. Ci sono due parcheggi relativamente grandi e uno snack bar, da qui ci sono diverse opzioni dove andare in bicicletta oa piedi su buone strade.

Da Nepomuk in salita
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com

Continua così!

In gran parte del Brdy centrale, dopo aver sgomberato l'area, i soldati hanno dovuto ripulire l'area dalle munizioni militari inesplose. Le aree pulite sono aperte al pubblico da percorsi pedonali e ciclabili recentemente segnalati. Tuttavia, alcune aree non sono state pulite a fondo e pertanto l'ingresso è vietato.

Continua così!
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com

Radar meteorologico

Vicino alla seconda vetta più alta del Brdy, Praga, c'è una torre alta 60 m del radar meteorologico CHMI (uno dei due nella Repubblica Ceca), che monitora le precipitazioni nuvolose su gran parte della Repubblica Ceca. Inoltre, sulla torre sono installati un trasmettitore televisivo, un convertitore di segnale e altre apparecchiature. Dalla galleria della torre ad un'altitudine di 916 m sul livello del mare c'è una bellissima vista circolare sui Monti Šumava, i Monti Metalliferi e i Monti dei Giganti

Radar meteorologico
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com

Collina di Praga (862 m sul livello del mare)

Praga è la seconda vetta più alta del Brdy, subito dopo la cima del Tok. Nonostante la sua altezza, la collina nell'Area Paesaggistica Protetta di Brdy di per sé non ha un effetto molto significativo, forse per questo le è stato dato il nome probabilmente all'epoca della rinascita nazionale.

Collina di Praga (862 m sul livello del mare)
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com

Ex faro tedesco

Per II. Durante la seconda guerra mondiale, i tedeschi costruirono qui un faro di riferimento per la loro forza aerea. I resti dell'edificio si trovano nelle immediate vicinanze del cartello turistico giallo. I ruderi si trovano sul ciglio del pendio, da cui si ha una bella visuale in lontananza ad ovest, quindi il segnale si è diffuso bene nella direzione di attacco voluta.

Ex faro tedesco
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com

Punto di vista presso l'ex radiofaro

Sicuramente vale la pena fare pochi passi dalle rovine al belvedere, che con il bel tempo offre una vista molto bella sulla campagna.

Punto di vista presso l'ex radiofaro
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com

Pianura sotto gli stagni

A nord-est di Dolejší rybník c'è una delle più grandi pianure di Brdy, il paesaggio è più vario e c'è una vista piacevole.La strada che porta agli stagni dall'incrocio di „Přední Záběhlá“ conduce attraverso un romantico vicolo maturo.

Pianura sotto gli stagni
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com

Stagni di Padrť

Gli stagni Padrťské si trovano a un'altitudine di 630 m sul livello del mare e sono gli stagni economici più alti della Boemia centrale. Grazie alla sua posizione, sono uno degli stagni più puliti del nostro paese.La necessità di alimentare mulini e mulini ad acqua ha attirato le persone verso le fonti d'acqua locali. Per garantire acqua sufficiente, a metà del XVI secolo fondarono gli stagni di Padrť. Hanno costruito un intero sistema di serbatoi d'acqua e li hanno guidati. Sotto la diga di Dolejší rybník, fondarono quindi l'insediamento di Padrť, che divenne un centro di ferriere. Nel 1753 qui fumava già un altoforno e cinque mulini a martelli martellavano. Oltre alla lavorazione del ferro, il sostentamento degli abitanti dipendeva anche dai campi e dai frutteti e dalla produzione del carbone.

Stagni di Padrť
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com

Laghetto di Padrť inferiore

Questo stagno ha una superficie di 65 ettari ed è alimentato da uno sbocco di Hořejší rybník, attorno a questo stagno si trovano una torbiera e ampi prati. Sotto la diga si trovano quattro stagni più piccoli, che in passato venivano utilizzati per azionare mulini e segherie.

Laghetto di Padrť inferiore
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com

Prati umidi, stagni e zone umide

Gli stagni sono alimentati dall'acqua del corso superiore del fiume Klabava, che sgorga alle pendici della collina di Praga.

Prati umidi, stagni e zone umide
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com

Stagno di Padr superiore

Lo stagno superiore è più grande di quello inferiore, ha 115 ettari, ma è relativamente poco profondo. È alimentato da numerosi piccoli affluenti forestali ed è completamente circondato da bellissimi ed estesi boschi Sul lato ovest della diga si trova un riparo con posti a sedere.

Stagno di Padr superiore
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com

Strade forestali asfaltate

Nelle profonde foreste a sud degli stagni, ci sono molti modi per tornare a Nepomuk o proseguire per Třemšín. Molte strade sono state costruite dai soldati „come se sparassero“, quindi sono completamente diritte e si snodano lungo una piacevole superficie lastricata.

Strade forestali asfaltate
Autore: Martin Javorský © gigaplaces.com
Applausi l'autore dell'articolo!
Condividilo:

Informazioni pratiche

Parte di un gigalista

Lista Giga: I viaggi più belli della Boemia centrale

Sorprendentemente, puoi fare dozzine di bellissimi viaggi nella Boemia centrale. Tuttavia, si estende parzialmente anche nel… Continua a leggere

I viaggi più belli della Boemia centrale
Parte di un gigalista

Lista Giga: I viaggi più belli a Brdy

Grazie al fatto che qui si trova l'area militare, Brdy ha paradossalmente la natura più preservata nelle più ampie vicinanze di… Continua a leggere

I viaggi più belli a Brdy
Grazie!

Sei stato lì? Scrivi una recensione su questo posto

Già valutato 0 i viaggiatori

Sei stato lì? Scrivi una recensione su questo posto

Devi essere loggato per inviare una recensione o